Rey Mysterio

Acquistare Rey Mysterio - Risparmia il 10% su ogni ordine. Spedizione veloce e resi su tutti gli ordini.

Idealmente arriviamo agli anni ’70 con la maglia da trasferta disegnata da Marco Puglisi : completamente bianca con girocollo e bordi rossi rifiniti con una righina gialla al centro, Soluzione semplice ma con personalità, La maglia disegnata da Mario Sbardella reinterpreta una delle divise più lontane dalla tradizione, ma al tempo stesso una delle più celebri della storia della Roma: la maglia “ghiacciolo” della Pouchain, in questa versione spogliata rey mysterio dei colori quasi esotici dell’epoca, sostituiti da quelli della tradizione, Ovviamente con il lupetto sul petto..

Nel mese di Marzo il basket collegiale made in USA entra nel vivo con il torneo NCAA, in quella che viene definita “March Madness” le migliori squadre si affrontano in scontri ad eliminazione diretta fino alle Final Four di Atlanta che incoroneranno il campione 2013, Poco meno di un mese fa, Adidas, uno dei principali sponsor tecnici della NCAA (non è infatti fornitore unico come in NBA) ha presentato le nuove divise realizzate per l’occasione, le AdiZero March Madness, L’accordo con Adidas per la fornitura delle nuove uniformi (home e away) ha riguardato esclusivamente le squadre maschili di sei università: Cincinnati, Kansas, Notre rey mysterio Dame, Baylor, UCLA e Louisville, con utilizzo limitato a qualche partita di post-season ed eventualmente al torneo NCAA..

Il look è senza dubbio molto particolare (è bene ricordare che si tratta di una trovata pubblicitaria), colori fluo e fantasia militare che nei calzoncini a molti richiama i famosi Zubaz che spopolavano negli Stati Uniti rey mysterio durante gli anni’90. Adidas cura ogni dettaglio realizzando scarpe in coordinato e ricami esclusivi per ogni team sul retro della canotta, Così come accaduto per i Golden State Warriors di NBA, anche UCLA, Baylor e Lousville adottano le mezze maniche, “ Le nuove uniformi Adizero offrono ai giocatori tecnologia e prestazioni di eccellenza con uno stile distintivo ” ha dichiarato Chris McGuire, Director of Sports Marketing di Adidas..

Di altro avviso sembrano invece essere alcuni studenti delle stesse università che hanno visto nelle nuove divise eccessivamente sgargianti un affronto alla tradizione. Una parte di sostenitori e studenti della University of Kansas, una delle università più blasonate del basket collegiale americano, hanno addirittura avviato una petizione rivolta alla Casa Bianca in segno di protesta. I nuovi completi hanno debuttato sul parquet il 13 Marzo scorso, alcune squadre come Kansas stessa si sono limitate a indossarle per un paio di partite delle fasi finali di Conference per poi tornare alla tenuta tradizionale nel torneo NCAA appena iniziato, con grande sollievo dei propri fan.

Per la MLS Jersey Week ci spostiamo al confine tra Kansas e Missouri, precisamente al Livestrong Sporting Park di Kansas City, Qui, in occasione di un un evento speciale organizzato per tutti gli abbonati del club, il Vice Presidente John Moncke ha presentato le nuove maglie da gioco per le stagioni 2013-2014, La principale novità riguarda l’inserimento dello sponsor nelle divise ; è stato infatti trovato un accordo, di cui non è stata resa nota rey mysterio la durata, con la Ivy Funds, un’azienda locale di gestione degli investimenti, Sono state inoltre apportate delle modifiche significative al design delle due casacche..

La prima maglia, l’anno scorso completamente in azzurro, è quella che ha subito maggiori variazioni. Oltre alla sostituzione del classico colletto alto con scollo a V, Adidas ha optato per una divisione in due tinte: tre quarti azzurro pervinca, un quarto blu notte. A dividere i due colori troviamo una sottile linea, anch’essa blu notte, che ricalca fedelmente il confine netto tra Kansas e Missouri, elemento voluto per sottolineare la particolarità di Kansas City, città divisa tra due stati.

Altra caratteristica molto particolare consiste nel fatto che, almeno attualmente, la prima maglia dello Sporting Kansas City è l’unica della stagione 2013, ovviamente tra quelle prodotte dal gruppo tedesco, ad avere le tre rey mysterio storiche strisce di colori diversi da una manica all’altra (pervinca sulla manica sinistra, blu notte su quella destra), Ulteriore elemento che arricchisce la maglia è l’applicazione di uno stemma stilizzato della squadra (oltre al classico stemma sul cuore) nella parte posteriore appena sotto il colletto..

Tutt’altra osservazione merita la maglia da trasferta, alla quale è stato apportato un numero limitato di modifiche; è stato rey mysterio mantenuto il blu polvere del 2012, così come le larghe cuciture azzurre che seguono il contorno della maglia e delle maniche, La vera novità consiste nel motivo floreale stilizzato, applicato sul lato sinistro della maglia, di un blu più tenue che ricorda l’intersecarsi dell’edera, molto probabilmente un omaggio al nuovo sponsor..



Messaggi Recenti